QUALITA’ E NOVITA’ PER LA RISTORAZIONE VELOCE

Rif. PA 2019-11689/RER  N. 21 ED 1

Per valutare come innovare il momento della pausa pranzo secondo le nuove tendenze alimentari, gli stili alimentari diversi con un occhio alla qualità ed uno ai costi, come gestire il ciclo organizzativo per introdurre le innovazioni: l’approvvigionamento delle materie prime e delle attrezzature, la preparazione di proposte, il servizio; allestire buffet di grande effetto così da poter essere fotografato e condiviso sui social.

Perché frequentare questo corso

Per innovare il momento della pausa pranzo secondo le nuove tendenze.

Per andare incontro alle esigenze della clientela più esigente e smart.

A chi è rivolto
Il progetto si rivolge ad operatori dei pubblici esercizi, piccole imprese con annessi bar/ristoranti, alberghi, discoteche, artigianato alimentare. Possono partecipare titolari, familiari collaboratori e lavoratori con responsabilità nell’area food&beverage.

Durata del corso : 30 ore

Argomenti

  • Proposte da base di pasta fredda
  • Proposte a base di carne e pesce
  • Insalate semplici e composte, condimenti, salse ed emulsioni
  • Finger food
  • La valorizzazione dei prodotti a km 0 e /o di stagione
  • Piatti a basso contenuto calorico, free form, vegetariani, vegani, crudisti
  • La presentazione ad effetto WOW
  • Come promuovere le nuove proposte
  • Casi, esercitazioni pratiche in laboratori attrezzati

Attestato finale

Sarà rilasciato l’attestato di frequenza a tutti coloro che avranno frequentato almeno il 70% del monte ore totale

Devi anche sapere che…

Progetto co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna. Finanziamento in Regime di aiuti alla formazione ai sensi del  Regolamento (UE) n. 651/2014. La quota di co-finanziamento obbligatoria è coperta con il “mancato reddito” quindi un costo solo figurativo.